lunedì 20 giugno 2016

3° Disco: The Boy Who Believed He Could Fly 2017 (Released by New Model Label)

Il terzo album del progetto elettronico Frank Sinutre "The Boy Who Believed He Could Fly" esce il 19 maggio 2017 per l'etichetta New Model Label.
In anteprima il videoclip della single track del disco "Driving Thru a City by Night" realizzato dal videomaker Giovanni Tutti:
https://soundcloud.com/frank-sinutre-music/sunset-with-sunrise
http://newmodellabel.com/frank-sinutre-nuovo-album-elettronica-diy-synth/


Frank Sinutre – The Boy Who Believed He Could Fly
il nuovo album, elettronica sognante con strumenti autocostruiti, chitarre e synth
da venerdì 19 maggio 2017 in CD e digitale da New Model Label
Prossime date:
21 Aprile 2017 – Red Lion Pub – Mercatale Vernio (Po)
21 Maggio 2017 – Rotonda Giardini – Viadana (MN)

10 Giugno - Plus Festival - Cento (FE)
11 Giugno 2017 – Parma Etica Festival – Parma (PR)

23 Giugno - Caffp Zanardi - Milano (MI) 
15 Luglio 2017 – Furiock – Sermide (MN)
26 Luglio 2017 – Filò – Crevalcore (Bo)
16 Agosto 2017 – Paganini – Rovereto (TN)
17 Agosto 2017 – Gala Hala – Lubiana (Slo)
Frank Sinutre, il progetto creato nel 2011 da Isi Pavanelli e Michele K. Menghinez arriva al terzo album dopo anni di performance live in club e altre situazioni artistiche in Italia e all’estero.
Il primo elemento che risalta è l’integrazione tra chitarre, e voci di Michele e i synth di Isi. Quest’ultimo ha costruito personalmente reactaBOX, un controller midi basato sul framework reacTIVision, un cubo luminoso che funziona appoggiando e muovendo speciali oggetti sulla sua superficie, e drummaBOX, una drum machine acustica basata su Arduino. Questo risultato caratterizza i live set della band anche dal punto di vista visivo, ma soprattutto sonoro. Le tracce dei Frank Sinutre mostrano diverse anime e in diversi episodi del disco emerge la loro volontà di scrivere vere e proprie canzoni, come in “Urban-Park-Sleeping Lovers”, funk elettronico con tanto di vocoder e atmosfere 70s a “Driving Thru The City By Night”, episodio notturno e downtempo o il blues futuristico di “La Forma Del Sol” e gli arpreggiatori di “Challenger 1986”. La musica dei Frank Sinutre convive poi con le immagini di Giovanni Tutti, videomaker che da sempre collabora con la band, spesso e volentieri anche nei live.
Il concetto dell’album è riassunto così in breve dalla band:
Il disco è dedicato alla storia di una persona che credeva di volare con un ombrello, non è Mary Poppins e nemmeno Batman vestito da Mary Poppins. E’ solo la storia di una amico che crede di volare con un ombrello sopra al mondo e a tutto ciò che non gli piace. Questa persona è vivente. Vive, come gli viene. Nonostante l’incedere inesorabile del tempo e ai nostri discorsi da adulti hanno cambiato soggetto, ha capito come si fa a volare. Con un ombrello.
Quest’estate, mentre state passeggiando con la testa fuori dalla finestra del vostro monolocale in città o nella vostra villetta a schiera in paese, buttate un occhio in aria magari lo vedete passare col suo ombrello.

Tracklist: 1. Credeva Di Volare (0.333) / 2. Sunset With Sunrise / 3. Urban-Park-Sleeping Lovers / 4. Driving Thru A City By Night / 5. What A Strange Life / 6. Challenger / 7. Credeva Di Volare (0.667) feat Cranchi / 8. Be All You Can Be / 9. Under That Wind /10. La Forma Del Sol / 11. But The Boy Believed To Fly – Feat Zighi / 12. Credeva Di Volare (1.000)
Discografia: 
“La Colpa Della Leonessa” (2012) Vittek Records 
“Musique Pour Les Poissons” (2014) System Recordings 
"The Boy Who Believed He Could Fly" (2017) New Model label